Fratelli Mancuso

Biografia

I Fratelli Mancuso, poeti, compositori, musicisti, geniali visitatori dell’antica tradizione siciliana, con un concerto che raccoglie i risultati della loro qualificata attività artistica, apprezzata in tutto il mondo, di ricercatori e innovatori, che sono partiti dai sentieri sperduti della natia Sutera, in provincia di Caltanissetta, fino alle periferie industriali del nord Europa. Un viaggio affascinante fatto di note e di autentica tradizione, un canto ideale, semplice, intimo e necessario, come un bisogno primario, convive con l’ispirazione di un altro musicista siciliano, Marco Betta, compositore ed intimo amico di Enzo e Lorenzo, e che ha dedicato loro alcune pagine incantevoli della sua musica.

Il repertorio del concerto spazia dai brani storici dei primi lavori discografici alle novità più recenti, in cui gli arrangiamenti, oltre ai consueti incastri vocali, saz, ghironda, harmonium e chitarre, si arricchiscono della presenza di due giovani musiciste, la violoncellista Elena Sciamarelli e la pianista catanese Ketty Teriaca. Uno spettacolo in cui l’eredità degli antichi canti viene evocata e sospesa in un paesaggio di frammenti melodici, schegge di suoni e immagini delle musiche del nostro tempo.

Formazione

Lorenzo Mancuso
(harmonium, chitarra e voce)

Enzo Mancuso
(plettri, ghironda e voce)

Ketty Teriaca
(pianoforte)

Elena Sciamarelli
(violoncello)


Social


Sito web

Gallery

News artista

Arianna Savall

Da oggi SOSTENIAMO CLASSICA & DINTORNI

Amici, delusi dalla macchina del finanziamento pubblico “dall’alto” che ci ha tagliato i contributi nel 2011, stiamo lanciando un innovativa iniziativa, la sottoscrizione DAL BASSO, una forma di PARTECIPAZIONE IN ANTICIPO al nostro/vostro evento Classica & Dintorni. E’ molto semplice, voi prenotate una quota di soli 10 euro, e, al raggiungimento del budget complessivo, vi

Fratelli Mancuso

FRATELLI MANCUSO in quartetto a “Jazz in Campo” e “Paleariza”

Fratelli Mancuso Il viaggio dell’anima Nelle voci penetranti di Enzo e Lorenzo Mancuso si avverte il respiro solenne della storia con gli innumerevoli intrecci e avvicendamenti culturali che hanno avuto come teatro la Sicilia. Le loro canzoni parlano di antiche tensioni e presenti indignazioni civili, di ataviche oppressioni e dell’eterno desiderio di libertà, sulle rotte

MassimoFratelli Mancuso